Terezin - NUOVO-FABELLO

Vai ai contenuti

Menu principale:

Terezin

I LUOGHI

Terezin


Collocazione: nella Repubblica Ceca

Città nelle vicinanze: Praga

La Fortezza Minore di Terezin fu costruita alla fine del XVII secolo per difendere il cuore della Boemia dagli assalti degli eserciti nemici. Quasi fin dall'inizio ebbe la funzione di carcere e nel 1939, con l'occupazione della Boemia e della Moravia, la città-prigione, divenuta sede della Gestapo, non fu più sufficiente a contenere le vittime del regime nazista. Nel corso della guerra passarono da Terezin circa 140.000 uomini, donne e bambini. I nazisti cercarono di presentare Terezin come "zona autonoma di insediamento ebraico" e mostrarono il campo a più riprese a delegazioni di osservatori internazionali. Medici, infermieri, insegnanti e altri volontari con infinito spirito di sacrificio lavorarono per assicurare il funzionamento ed il mantenimento del decoro nel campo, sempre più sovraffollato.Fino alla evacuazione: da Terezin partirono interminabili convogli per i Lager di Auschwitz/Birkenau e della Polonia orientale, dove gli abitanti del "campo modello" furono sterminati senza pietà. Di loro ci restano soprattutto i disegni dei bambini, divenuti uno dei simboli più strazianti della "soluzione finale" e continuo monito contro tutte le discriminazioni.

Oggi. La fortezza di Terezin è visitabile. Molti dei disegni dei bambini spazzati via dallo sterminio nazista si trovano a Praga, nel museo a fianco dell'antico cimitero ebraico



.Per saperne di più:Il sito dell'Aned



 
Torna ai contenuti | Torna al menu